mercoledì 15 aprile 2020

Scones e voglia di brunch

corn scones
La montagna è una di quelle cose che ho imparato ad apprezzare nel tempo, sebbene io abbia un nonno che è salito su vette di tutto il mondo e conosce molto bene tutti i loro nomi. Non facevo i salti di gioia quando, da piccola, le domeniche erano riservate ai picnic all'aria aperta. Fin quando ero adolescente rifuggivo il più possibile dalle fatiche di una passeggiata in salita, anche se poi ci sarebbe stata la discesa. Non mi importava del panorama, non mi importava della vista una volta raggiunta la cima, non mi importava della soddisfazione di essere arrivati fino in fondo, non ero affascinata dalla natura.

E' solo da poco che mi sento affamata di viste dall'alto, di silenzio, di sole, di aria pura, di passi svelti mano nella mano, di sconosciuti che salutano, di muscoli che bruciano, di chiacchierate quando c'è ancora abbastanza fiato, delle pause per riprenderlo con la scusa di darsi un bacio. Di cime costantemente spruzzate di neve, di vento tiepido sulla pelle, di verde brillante e saturo. Mi piace girarmi e guardare come si è modificato il paesaggio attorno a me dopo aver camminato ancora per un po'. 

In questi giorni, tra le tante cose di cui ho provato nostalgia, c'è stata anche questa Grande Bellezza. 
"Vorrei essere di nuovo lì, a camminare in Val Veny." ho detto a L. 

corn scones 

Mi sono immaginata come sarebbe ora, in preda ad un festoso risveglio che solo la primavera sa regalare. Mi sono immaginata noi seduti su un prato, con nello zaino un paio di panini e questi biscotti un po' rustici, perfetti nella loro semplicità. Che con la freschezza delle fragole renderebbero giustizia alla pace intorno a noi.

corn scones

Scones con farina di mais
(ricetta di Rossella Venezia):
Ingredienti (per 18 scones):
farina di mais fioretto, 110 g

farina 00, 110 g
zucchero di canna, 50 g
burro, 50 g
uova, 1
latte, 40 g
lievito per dolci in polvere, 6 g
sale, 1 pizzico

In una ciotola capiente, mescolare tutti gli ingredienti secchi: farine, zucchero, lievito e sale. Aggiungere l'uovo e mescolare con una forchetta, quindi unire il burro a fiocchetti ed iniziare ad impastare con le mani. Per ultimo, il latte. Dovrete ottenere un panetto di impasto morbido, che stenderete su un piano ben infarinato ad uno spessore di 3 cm ricavandone cerchi di 5 cm di diametro. Reimpastare gli scarti di impasto, stenderli e ricavare altri biscotti.

Disporre gli scones su una teglia rivestita di carta forno e spennellare con latte e spolverizzare di altro zucchero di canna.

Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 15-20 minuti. 
Lasciare intiepidire, tagliare a metà e farcire con un po' di ricotta e miele e qualche fragola, oppure con la classica combo panna montata+confettura. 

3 commenti:

  1. Mai fatti...e questi sembrano davvero golosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono rustici al punto giusto, neutri e delicati, si sposano benissimo con molti abbinamenti ;)

      Elimina
  2. Kiss me hard & fuck me harder! Hey, i am looking for an online sex partner ;) Click on my boobs if you are interested (. )( .)

    RispondiElimina