martedì 18 ottobre 2011

Patate Duchessa

Duchess potatoes più calda
Avevate paura che le ciliegie non ci fossero più, in Ottobre?

Ehhh io direi che invece ci sono, eccome se ci sono... E tante, anche! Forse solo un po' alternative, però, ecco, il principio è lo stesso. Quando inizi...

Patate Duchessa
(ricetta adattata da qui)
Ingredienti (per due teglie di crocchette-circa 45):
patate, 1 kg
tahini, 2 cucchiai e 1/2
fecola di patate, 1 cucchiaio
lievito in polvere, 1/2 cucchiaino
acqua, 2 cucchiai
sale
origano secco (o altra erba aromatica), 1 cucchiaio
succo di 1/2 limone non trattato
olio d'oliva, 1 cucchiaio

Sbucciare le patate e tagliarle a quarti. Lessare in acqua bollente per 20 min. Prelevare 1 mestolino di acqua di cottura e allunga la pasta di sesamo in una ciotola. Scolare le patate e schiacciarle, quindi metterle in una terrina e raffreddare. Mettere nella ciotola di un mixer le patate schiacciate, il tahini allungato, il sale, l'olio, l'origano e il succo di limone. Iniziare a frullare. Mescolare in una ciotolina la fecola, il lievito e 2 cucchiai d'acqua; mescolare con una frusta fino a quando si formeranno delle bollicine e la miscela sarà schiumosa. Incorporarla alle patate e mescolare per 2/3 minuti. trasferire il tutto in una sacca da pasticcere munita di bocchetta a stella e formare delle piccole spumine su due placche da forno foderate con l'apposita carta. Infornare per mezz'ora, in forno già caldo a180°. Sfornare e servire calde o tiepide con le salsine preferite o al naturale.

NOTA: Sconsiglio di ridurre le dosi: sembrano tante, ma in realtà non riempiono e... scompaiono in fretta.

Lo sapevate che... il tahini si può fare anche in casa? Vi basterà mettere la quantità di semi di sesamo che vi occorre, lavata e asciugata, nella ciotola di un buon mixer o un macinacaffè, e lavorarli fino ad ottenere una crema.

43 commenti:

  1. Bellissime e eleganti le patate duchesse da fare!
    Buono a sapersi nel fare i tahini in casa grazie!!
    Bravissima buona giornata
    baci

    RispondiElimina
  2. che buone...delicatissime ma irresistbili...e ora le preferirei alle ciliegie "originali"!!! ;)

    RispondiElimina
  3. Cara, io non ho dubbi che noi food blogger riusciamo a trovare la mania stagionale, siano ciliegie, patate o zucca :-)))) Brava e che meraviglia di foto!!!

    RispondiElimina
  4. Le adoro! E non avevo mai pensato a cercarmi la ricetta! E con le dosi non voglio esagerare visto che uomo avvisato....Un bacio e buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Sono più buone delle ciliegie, oserei dire :D

    RispondiElimina
  6. adoro le patate duchessa!! sono così belle e gustose!

    RispondiElimina
  7. squisite ed eleganti...che volere di più?!

    RispondiElimina
  8. favolose. le patate.
    splendida. la foto.
    non so più che conplimenti farti perchè ogni tuo lavoro è sempre meglio del precedente!
    ;)
    b

    RispondiElimina
  9. ma sai che non le avevo mai fatte con il lievito??? Mi sembra un'idea geniale, devo assolutamente provarci. Un bacione

    RispondiElimina
  10. Sono perfette! Li mangerei a volontà! Ciao

    RispondiElimina
  11. sono proprio come le ciliegie, hai ragione! Una tira l'altra!

    RispondiElimina
  12. Adooooro le patate duchessa, brava!Smack

    RispondiElimina
  13. Ho sempre voluto provarle... mi hai convinto :-)

    RispondiElimina
  14. Quanto mi piacciono le patate duchesse! Proverò col tahini! Grazie e un bacione!

    RispondiElimina
  15. Verissimo!!!sono irresistibili!!!!grazie per la dritta della salsa thaini.al naturasì mi sveno ogni volta per comprarla!!!

    RispondiElimina
  16. occheidea! ti credo che spariscono in fretta!

    RispondiElimina
  17. ottima idea quella di fare il tahini in casa, che non sapevo andasse nell'impasto delle papate duchessa, conco9rdo con te nel dire che una tira l'altra per cui è necessario abbondare nelle dosi. Bravissima, una realizzazione di gran classe

    RispondiElimina
  18. Adesso non ho scuse... mi butto a capofitto in questa deliziosa ricdetta.

    Buona giornata

    RispondiElimina
  19. Devo provare a farle anch'io...mi ispirano tantissimo!!! Grazie per la ricetta!! un bacione

    RispondiElimina
  20. Meravigliose e golosissime :) Cacchio che belle fotine che fai tu!!!

    RispondiElimina
  21. Le patate duchessa... lo so che sono come le ciliegie, niente di più goloso! Vanno assolutamente riproposte e questa ricetta mi sembra anche più originale con l'aggiunta del tahini. Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Deliziose e molto delicate, oltre che eleganti.

    RispondiElimina
  23. Ho provato diverse volte a prepararle, ma il risultato non mi aveva mai convinto...con la tahini dici? questo sì che mi intriga un sacco e ne ho giusto un barattolo che non ne può più di essere utilizzato solo per l'hummus :-)

    RispondiElimina
  24. Belloooooo ora che mi hai detto come fare il tahini in casa mi hai aperto un mondo. Faccio sempre una gran fatica a trovarlo.

    RispondiElimina
  25. le ho assaggiate in montagna a Moena, l'anno scorso e sono ottime ora ho pure la ricetta!grazie

    RispondiElimina
  26. E che ci fai delle ciliegie quando c'è un piatto così :-))) Sai che non le ho mai fatte io, devo proprio provarle! Un abbraccio e grazie per la dritta su come farsi in casa la tahini!!!!!

    RispondiElimina
  27. con questo trucco del tahini mi apri un mondo! mi ero sempre chiesta se si poteva farlo da sole, ma non osavoprovare. Grazie!

    RispondiElimina
  28. ahhaha mi piacciono un sacco sono un ottima ciliegiana per l'aperitivo!
    vale

    RispondiElimina
  29. Buonissime le patate duchessa, e confermo scompaiono in un attimo!! Io a volte ci aggiungo anche una grattugiatina di noce moscata! :)

    RispondiElimina
  30. Buone le patate duchessa! E poi sono così eleganti...insomma fanno la sua porca figura ad un aperitivo o un buffet! ;-)

    RispondiElimina
  31. ..mi hanno sempre attirato queste patate, ma non avevo mai notato l'ingrediente tahini! ciao ilaria

    RispondiElimina
  32. Sono così carine che è quasi un peccato mangiarle... ma sono così buone che non è possibile resistere.

    RispondiElimina
  33. ahahah, e pensa che oggi volevo farle anch'io, poi ho optato per altro....ma prima o poile farò, sono troppo belle!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  34. Le adorooo!*.* Fanno la loro figura :P

    RispondiElimina
  35. Un grande classico. E la tua versione con tahini mi ispira moltissimo! Mmm quasi quasi questo weekend...

    RispondiElimina
  36. Bellissime, mi sono detta tante volte che li devo provare a fare ma non li ricordo mai quando sono in cucina, ora segno la tua nella mia 'todo' list:))

    RispondiElimina
  37. Il tuo blog è spettacolare!!! E le foto... sei bravissimaaaa!!!!!! ^^

    Chiara

    RispondiElimina
  38. è proprio vero! una tira l'altra :P
    che buone!

    RispondiElimina
  39. idea ottima per la cena di sabato a casa mia..

    RispondiElimina
  40. Hai ragione sono proprio come le ciliegie una tira l'altra! Un contorno che davvero non disdegno mai!

    RispondiElimina
  41. Che splendoreeeeeeeeeee!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  42. Mi piace la presentazione delle patate alla duchessa....e chissà che bontà!!!!!!

    RispondiElimina