martedì 13 settembre 2011

Torta al cioccolato, mandorle e amaretti

Chocolate, almond, amaretti cake
Niente di nuovo sotto il sole, solo una torta dal cuore tenero e fondente, non troppo stucchevole e piacevole per il palato. Una coccola deliziosa, rapidissima (da preparare e da far sparire) e che conquista ancor prima dell'assaggio.

Torta al cioccolato, mandorle e amaretti
(ricetta tratta da qui)
Ingredienti (per uno stampo a cerniera di 20 cm di diametro):
cioccolato fondente spezzettato, 100 g
mandorle in scaglie, 80 g
burro a temperatura ambiente, 80 g
uova, 4
amaretti sbriciolati, 4-5
zucchero, 115 g
scorza d'arancia, 2 cucchiaini
lievito in polvere, 1 cucchiaino
sale, 1 pizzico

Preriscaldare il forno a 180°Imburrare una tortiera di 20 cm di diametro e metterla in frigorifero. Fondere il cioccolato in forno a microonde (o a bagnomaria) fino a quando è liscio, mescolando ogni 20 secondi, per circa 1 minuto. Attenzione a non scottarvi!

Mettere le mandorle e gli amaretti nel mixer. Tritare per ridurre in farina, quindi aggiungere sale e lievito. Aggiungere il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungere la buccia grattugiata d'arancia e mescolare fino ad incorporarla. Aggiungere le uova, una alla volta, raschiando bene i bordi e sbattendo bene dopo ogni aggiunta. Incorporare il cioccolato fuso e mescolare bene.

Versare l'impasto nella teglia preparata. Cuocere fino a quando i  bordi della torta risulteranno un po' "raggrinziti" e uno stuzzicadenti inserito nel centro della torta ne esce pulito, circa 35/40 min. Sfornare, lasciare raffreddare completamente e servire, a piacere con frutta fresca.

NOTA: Deliziosa anche fredda di frigo, a mo' di cheescake.

58 commenti:

  1. Presa per la gola di primissima mattina. Davanti a ciocco amaretti come si fa a non capitolare? Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Quanto sarà bella? Mette di buonumore anche solo a guardarla :-)

    RispondiElimina
  3. favolosa Pips....me la segno assolutamente!!

    RispondiElimina
  4. Appena alzata ho sbirciato nel tuo blog e mi trovo davanti questa bella torta pronta per fare colazione. Molto invitante direi! Buona giornata...

    RispondiElimina
  5. mamma mia...che golosità, che dici una fetta con il cappuccino???
    ciao loredana

    RispondiElimina
  6. Mi sto bevendo il caffè del mattino....quanto vorrei una bella fetta di questa torta!!!!!!!!!! Buona giornata, Anna.

    RispondiElimina
  7. Buonissima di sicuro! tu che hai già usato la quinoa mi sai dare qualche dritta x usarla nei dolci?

    RispondiElimina
  8. Nulla di nuovo, ma decisamente una favola! Con amaretti e mandorle e con un procedimento molto veloce :)!Da copiare! Bello il tocco decorativo rosso dell'elegante ribes!
    Un bacio

    RispondiElimina
  9. colazione super con una torta cosi!!! baci

    RispondiElimina
  10. Bellissima, sia la torta che la foto :) Buona giornata, a presto :*

    RispondiElimina
  11. che super delizia!!!già tutto quel cioccolato è da svenimento,ma il tocco di mandorle e amretti la rende da "divoramento"!!! ;)

    RispondiElimina
  12. Non fatico a credere che questa torta conquisti ancor prima dell'assaggio... io sono già innamorata! :)

    RispondiElimina
  13. Non sono un'amante degli amaretti, ma penso che potrei provarla senza e mettere più mandorle.. goduria :P

    RispondiElimina
  14. Amo questa torta!!! Quella scorzetta di arancia, quegli amaretti ... prorpio il mio tipo :)= bacioniiii

    RispondiElimina
  15. che bella la torta e la foto, davvero molto delicata!

    RispondiElimina
  16. Certo che ha davvero un aspetto delizioso, me ne mandi un paio di fette per la merenda??????

    RispondiElimina
  17. O_O mamma che golosità vedo in prima mattina bravissima baci

    RispondiElimina
  18. Mandorle, cioccolato, scorza d'arancia...che profumo! Già lo sento! L'estate sarà anche bella, ma queste golosità ci mancavano proprio! Bravissima!!! A presto!

    RispondiElimina
  19. che è bellissima te l'ho già detto, come dici tu conquista già al primo sguardo! Favolosa!
    Un bacione

    RispondiElimina
  20. Oh mamma che golosità!!! quasi quasi... anche se il cioccolato non dovrei mangiarlo... mi tenti cara Pips!

    RispondiElimina
  21. Mmmmm, mi sa che ho fatto un pò di confusione con gli account, vabbè, volevo ribadire il concetto che questa torta è bellissima!!!!
    Quei ribes sopra ci stanno una meraviglia :D Un bacione!

    RispondiElimina
  22. Una delizia... ma di prima mattina mi uccidete con i dolciiii :D

    Vevi :)

    RispondiElimina
  23. Golosissima e stando attenti agli amaretti senza farina! slurp!

    RispondiElimina
  24. questa torta ha dentro tutte le cose che mi piaciono

    RispondiElimina
  25. ne faccio una simile, la posterò prossimamente... la tua oltre ad essere buona è anche molto bella!
    ciao

    RispondiElimina
  26. stupenda e presentata in maniera molto elegante. un abbraccione

    RispondiElimina
  27. ma che bella e buona... e poi una foto stupenda

    RispondiElimina
  28. torta al cioccolato????....ne sono subito rapita. la tua foto è stupenda

    RispondiElimina
  29. Credo che l'abbinamento ciocco-amaretti sia in assoluto quello che provoca più dipendenza..quindi non oso immaginare questa torta! :)

    RispondiElimina
  30. ma quanto è bella e deliziosa...avevo adocchiato un libro di Giada da Luxury books...mi sa che ci farò un pensieruccio...!

    RispondiElimina
  31. Sì in effetti conquista ancor prima dell'assaggio.
    Adoro le mandorle e gli amaretti.

    RispondiElimina
  32. Che dire.......stu.pen.da!!!!! Solo a guardarla mi e' venuta l'acquolina in bocca.
    Pure la foto e' veramente bella, devi abitare proprio in un paradiso.
    Ciao

    RispondiElimina
  33. stupenda la tua creazione en plain air....da un tocco ancora più speciale a questa prelibata creazione!!!!
    bacioni.
    Marika

    RispondiElimina
  34. L'inciso finale mi ispira ancor di più :)

    Bacio

    RispondiElimina
  35. mandorle amaretti e ciocco??? Ma è di una libidine fuori del normale!

    RispondiElimina
  36. Che foto fantastica e raffinata!! Voto per la versione cheesecake fredda di frigo, mi fa impazzire!!

    RispondiElimina
  37. Valentina: nei dolci la potresti usare per ricavarne una farina, come spiegato qui http://panpepatosenzapepe.blogspot.com/2011/08/crumb-cake-more-e-rabarbaro.html, in un pudding come quello che avevo fatto io con le prugne rosse, e secondo me anche come una sorta di grano cotto in una crostata, magari con due uova, latte, zucchero, vaniglia e cos'altro ti piace (le dosi per la quinoa sono sempre le stesse che uso anche nelle insalate, ormai mi trovo bene così). Però non garantisco... dovrei provare, prima di dirti! Non l'ho mai visto da nessuna parte, ma secondo me è fattibile :) Se dovessi provare, ti faccio sapere :)

    RispondiElimina
  38. Sarà niente di nuovo sotto il sole, ma è meravigliosa. E ho ben presente questo tipo di dolci al cioccolato, fondenti e avvolgenti... anch'io li preferisco freddi di frigo, acquistano compattezza e anche il gusto si valorizza!
    Fantastica il tris mandorle-amaretti-cioccolato.
    Tu sempre impeccabile :)

    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  39. E tu la chiami "niente di nuovo"? ma secondo me è una torta fantastica! Tutto quel cioccolato mi manda in estasi...e poi le mandorle, gli amaretti...insomma vuoi proprio farmi sbavare davanti al pc eh?! ;-)

    RispondiElimina
  40. Ahhh... già l'adoro!!! Oddio, adesso me la sognerò stanotte. Deve essere strepitosa!!

    RispondiElimina
  41. Adoro tantissimo queste torte così coccolose e cioccolatose che con l'assenza di farina si sciolgono in bocca,sono sempre una tentazione per me e vorrei provare tutte le ricette che vedo sopratutto se hanno un aspetto così bello!
    Donatella

    RispondiElimina
  42. Che goduria questo dolce... mi sembra di sentirne il profumo!

    RispondiElimina
  43. Alle torte al cioccolato non so resistere... se mi metti anche le mandorle poi è la mia rovina!
    Mi segno ovviamente la ricetta, se continui così mi tocca stamparmi tutto il tuo blog!
    bacioni fico&uva

    RispondiElimina
  44. Ciao cara, come stai? Volevo dirti che oggi c'è una "puntata speciale" della Gara di Creatività, in quanto è stata proclamata la prima vincitrice di stagione :)
    Ti aspetto, se ti va...
    Baci

    p.s. mamma mia che bontàààà!!! ne vorrei una fetta proprio ora!!!

    RispondiElimina
  45. hai scelto un'ambientazione deliziosa, la foto è splendida e il dolce di sicuro non è da meno, brava!

    RispondiElimina
  46. Concordo con il post precedente, la foto è così bella che ti fa venire l'acquolina !!! Blog molto carino, lo metto nei miei preferiti!!

    RispondiElimina
  47. Ci credo, mi ha già conquistata in foto, figuriamoci se l'assaggiassi, che delizia!!!

    RispondiElimina
  48. Torta fatta !! Un successo , è andata via in un lampo !! grazie

    RispondiElimina
  49. Laura Cinzia: Evvai, grazie mille a te!

    RispondiElimina
  50. te la ruberò nel weekend.. volevo proprio fare una torta del genere... domenica ho fatto una crostata crema e mandorle, ma questo weekend mi cimento con questa!! e ho anche il tea da abbinarci...

    RispondiElimina