martedì 30 giugno 2020

Torta tiramisù

tiramisu cake
Ci sono poche cose che mi fanno sorridere il cuore, una di queste è indubbiamente la tua tenerezza. E quella che avevi dipinta in volto quando sei stato tu a fare una torta a me, quella che attendeva di vedere cosa si sarebbe disegnato sul mio, è stata una delle più piacevoli degli ultimi tempi. Ci siamo fatti una torta a vicenda e quella data me la sono segnata sul calendario perchè fosse da ricordare, un po' come la prima passeggiata in montagna dopo tanto tempo, mentre io saltellavo lungo il sentiero come una bambina che scopre la natura per la prima volta. Me lo dici sempre, tu, che quando metto sulle spalle uno zainetto sembro una bimba a spasso e questa cosa mi fa sempre sorridere compiaciuta, perchè mi autorizza a stare un po' di più nei tuoi abbracci. Ci siamo fatti una torta a vicenda: una morbida al cacao per me, e il tiramisù per te. E il tiramisù è proprio una delle poche cose per le quali io e te siamo diversi. Ma che mi dà la possibilità di mettere le mani in pasta per poi sentirti chiedere se ne puoi prendere un angolino della teglia con il cucchiaino. Tanto poi camuffiamo con il cacao e resta un segreto tra me e te, non è vero?  

E' forse proprio con questa torta che ho voluto inconsapevolmente ri-celebrare l'aria pulita, l'azzurro del cielo, il blu delle montagne, il verde dei prati ed il sole sulla pelle. Tutti questi immensi doni da cui io rimango puntualmente ammaliata. Non si tratta di una torta in linea con le ultime che ho preparato in questo periodo e che sto continuando a preparare, ma rientra in quello che è il mio concetto di equilibrio. Odio gli estremismi, mi piacciono le vie di mezzo. Mi piace attingere da una tavolozza con quanti più colori possibili. Mi piace saltellare tra un ingrediente e l'altro per scoprire cosa ne verrà fuori. Equilibrio è gustare al 100% ogni momento trascorso con chi si ama senza essere sopraffatti da pensieri che ho abbandonato da tempo. Equilibrio è un po' felicità, quella che ti leggo negli occhi quando ti dico che "ho fatto il tiramisù". 

morning smells like...

Torta tiramisù
Ingredienti (per una tortiera di 22 cm di diametro):
caffè, 3 moke da 3 persone
mascarpone, 250 g
panna da montare, 200 ml
tuorli d'uovo, 2
gelatina in fogli, 6 g
latte, 2-3 cucchiai 
zucchero, 4 cucchiai
savoiardi, 200 g circa
cacao amaro in polvere, q.b.

Mettere a bagno la gelatina in acqua fredda per almeno 10 minuti. 
Nel frattempo, montare la panna con le fruste elettriche fino a renderla bella ferma; in un'altra ciotola, sbattere i tuorli con lo zucchero, fino a renderli chiari e spumosi; aggiungere quindi il mascarpone e lavorare fino ad ottenere una crema omogenea e liscia. Per ultima, la panna montata, con dei movimenti dal basso verso l'alto per non smontarla. Strizzare bene la gelatina, scioglierla nel latte caldo, lasciare intiepidire e aggiungerla alla crema. Mescolare bene.

Dividere i savoiardi in tre parti, immergere nel caffè freddo le estremità e disporle a raggiera lungo la circonferenza della teglia tonda (se ne usate una rettangolare, usate i savoiardi interi). Riempire la parte centrale della tortiera con la parte centrale dei savoiardi divisi in tre. 

Versare la crema nella sac à poche con bocchetta liscia e formare tanti ciuffetti sopra lo strato di savoiardi. Formare un secondo strato di savoiardi come il precedente, quindi ultimare con un altro strato di ciuffetti di crema. Lasciare raffreddare in frigorifero per almeno 3 ore prima di servire, spolverizzando poi con un po' di cacao amaro al momento di servire.

1 commento:

  1. E' bella da vedere!!! In questa versione mai fatta.. chissà che bontà.. bacioni

    RispondiElimina