mercoledì 30 agosto 2017

Biscotti di frolla allo sciroppo d'acero e cacao ripieni di marmellata di lamponi

023
Cambio forma ma la scelta ricade sempre su di loro, i biscotti; la foggia a farfalla con la leggerezza degli ultimi giorni di Agosto, regalata da uno stampino laccato di rosa. Al contrario dei precedenti cookies (siano essi al cioccolato bianco o fondente) sono un po' più impegnativi, non si accontentano di un impasto morbido ma vogliono che si mescolino con cura gli ingredienti, che li si unisca in una frolla compatta e profumata, e che la si lasci riposare al fresco in frigorifero, abbandonata nella ciotola in cui all'inizio era solo un miscuglio indefinito di materie prime, ma debitamente avvolta in un foglio di carta stagnola o di pellicola trasparente.

Poi la si tira fuori di nuovo, e ci si lascia stordire un po' dal lieve profumo di cacao che le ha donato un colorito abbronzato per ribadire alla sottoscritta la perenne carnagione classificabile come ‘mozzarella’; mostra i suoi granelli di zucchero di canna che, già si sa, produrranno dei lievi scricchiolii quando il lato tagliente delle formine di metallo li ridurranno in frantumi mentre il mattarello li espone alla superficie dell'impasto, rendendolo come a pois. Il forno si riempie di piccole farfalle che lievitano e mantengono la loro forma, le ospita fino a quando i bordi non sono dorati e delimitano il perimetro che verrà invaso dal gusto acidulo dei lamponi, queste piccole gemme rosse e succose che sono forse le più preziose che l'estate regala.

Biscotti di frolla allo sciroppo d'acero e cacao ripieni di marmellata di lamponi
Ingredienti:
farina 00, 240 g
cacao in polvere, 2 cucchiaini
burro morbido, 110 g
zucchero di canna fine, 100 g
tuorli d'uovo, 2
sciroppo d'acero, 125 g
sale, 1/2 di cucchiaino
confettura di lamponi, q.b.

Setacciare la farina con il lievito, il cacao ed il sale; mescolare allo zucchero, quindi incorporare il burro morbido, lo sciroppo d’acero e i tuorli d’uovo. Lavorare per qualche minuto fino ad ottenere una palla di impasto soda e compatta, aggiungere dell’altra farina se necessario. Avvolgere in un foglio di carta d'alluminio e lasciare riposare in frigorifero per non meno di un'ora. Trascorso questo tempo, preriscaldare il forno a 170° C. Infarinare un piano da lavoro e stendervi l’impasto in una sfoglia sottile. Ritagliare le forme preferite con delle formine, disporle sulle teglie precedentemente foderate di carta forno e cuocere fino a doratura (circa 10-12 minuti). Sfornare, lasciare raffreddare completamente e farcire infine con la confettura in modo da unire tra loro due biscotti delle stesse forma e dimensioni.

3 commenti:

  1. Che bello ritrovarti, davvero un bel regalo ci hai fatto.
    Bentornata Pips! ;)

    RispondiElimina
  2. Ciao Rossella, è un piacere mio! quante cose mi sono persa da te! un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Yum yum, sembra così deliziosa!

    Ma perché non utilizzi un attrezzo per fare le carte ricette per le tue ricette?
    Ecco una buona cosa che ti piacerebbe: http://www.recipesgenerator.com

    RispondiElimina