lunedì 6 maggio 2019

Biscotti fioriti

biscotti fioriti

Buffo che una ricetta pensata per accogliere la primavera io mi ritrovi a pubblicarla solo ora, proprio in questi giorni in cui mi sono ricordata che ancora giaceva nel cassetto. Proprio in questi giorni in cui la primavera ha ceduto il posto ad un vento freddo e ha consentito persino alla neve di spruzzare un po' sulle montagne con cui scambio uno sguardo veloce quando metto piede fuori casa. L'inconfondibile manto bianco della stagione che preferisco in assoluto. Di cui amo le giornate fredde, ma dal cielo limpido e azzurro, dove i baci gentili del sole sono tra le cose più gradite di cui si va inconsciamente alla ricerca, calpestando la luce delle strade e abbandonando l'ombra alla sua consueta solitudine. 

Ci sono quei giorni in cui c'è il sole fuori, ma fa freddo. Un po' come questi. Ci sono quei giorni, in cui il meteo rispecchia perfettamente i propri stati d'animo. In cui si sente un freddo che parte da dentro, che provoca quei brividi che non sono semplice pelle d'oca; quei giorni nei quali si vorrebbe riuscire a fare risplendere un po' di più quel poco di sole che è rimasto per sè, e al quale a volte non si riesce a ricorrere nemmeno per emergenza.  


Biscotti fioriti
(ricetta modificata da qui)
Ingredienti:
farina 00, 320 g
lievito per dolci in polvere, 1 cucchiaino
zucchero di canna, 80 g
uova, 1
olio di semi, 100 ml
miele, 80 g
buccia grattuggiata di 1 limone non trattato
sale, un pizzico

Setacciare tra loro gli ingredienti secchi (farina, lievito e sale); in una ciotola, sbattere con le fruste elettriche l'uovo con lo zucchero e il miele fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. 
Incorporare l'olio e sbattere bene; infine anche l'aroma. Aggiungere infine il mix di ingredienti secchi precedentemente setacciati. Continuare ad impastare con le mani fino ad ottenere un panetto, avvolgerlo in un foglio di carta d'alluminio o pellicola per alimenti e farlo raffreddare in frigo per almeno un'ora.
Trascorso questo tempo, infarinare una spianatoia e stendere l'impasto a circa mezzo cm di spessore. Preriscaldare il forno a 180°C. Ricavare le forme più gradite ed decorare la superficie a piacere.
Disporre i biscotti ben distanziati su una teglia foderata di carta da forno, cuocere per circa 10 minuti  o comunque fino a quando i bordi non saranno leggermente dorati. Sfornare e trasferire subito su una gratella di raffreddamento.

0 COMMENTI:

Posta un commento